Il Fascino Intramontabile dei Tutù

person Pubblicato da: Sergio Rossini list In: Costumi per la danza Sopra: comment Commento: 0 favorite Colpire: 5185
Il Fascino Intramontabile dei Tutù

La storia del tutù 

Il mondo della danza è intriso di eleganza, grazia e tradizione, e niente incarna queste qualità tanto quanto il tutù. Questo iconico indumento da ballo è diventato un simbolo della danza classica, incantando il pubblico con la sua leggerezza e il suo fascino intramontabile. In questo articolo, esploreremo la storia affascinante dei tutù, dalla loro origine fino alle moderne interpretazioni nelle esibizioni di danza contemporanea.

Il tutù ha le sue radici nel XIX secolo, un'epoca in cui la danza classica stava sperimentando una rinascita. Durante questo periodo, le ballerine indossavano pesanti gonne lunghe e stratificate, ostacolando la loro agilità e limitando la gamma dei movimenti. La necessità di un abbigliamento più leggero e funzionale portò all'introduzione del tutù. La parola stessa, di origine francese, significa "soprattutto", sottolineando la leggerezza e la trasparenza del tessuto utilizzato.

Nella prima metà del XIX secolo, il tutù a campana divenne popolare tra le ballerine romantiche. Questo stile presentava una gonna corta e svasata che consentiva alle ballerine di mostrare la loro agilità e il lavoro dei piedi. Le gonne erano spesso decorate con pizzi, tulle e nastrini, creando un'immagine eterea e delicata sul palcoscenico.

La Belle Époque Verso la fine del XIX secolo, il tutù subì ulteriori modifiche diventando più corto e rigido. Questo stile, noto come tutù classico, era caratterizzato da una gonna a forma di clessidra, accentuando la figura snodandola dalla vita verso il basso. Questo design classico è ancora ampiamente associato alla danza classica.

Per ulteriori informazioni sui tutù puoi visualizzare la galleria tutù danza professionali e tutù danza basic e più economici o modelli sviluppati per bambina.

Nel corso del Novecento, la danza si evolse e con essa anche il design del tutù. Coreografi e costumisti cominciarono a sperimentare con nuovi materiali, lunghezze e forme. Emerse il tutù pancake, caratterizzato da strati di tulle rigido che creavano una gonna piatta e simmetrica. Altre varianti includevano il tutù platter, che presentava un design più ampio e piatto.

Nel XXI secolo, la danza continua a evolversi, portando con sé nuove interpretazioni del tutù. I coreografi spesso mescolano elementi tradizionali con design moderni, sperimentando con colori, tessuti e lunghezze. Il tutù è diventato una tela per l'espressione creativa, adattandosi alle esigenze delle produzioni contemporanee.

Commenti

Nessun commento in questo momento!

Lascia il tuo commento

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Può Giugno luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre