Come scegliere e prendersi cura di un tutù

person Pubblicato da: Joydanza list In: Consigli utili ed informazioni generali sulla danza Sopra: comment Commento: 0 favorite Colpire: 16843
Come scegliere e prendersi cura di un tutù

La scelta di un tutu potrebbe essere molto interessante in quanto spesso significa che hai imparato con successo le tecniche del balletto ed è ora possibile procedere ad un altro livello. Indossare un tutù in classe o sul palco è motivo di orgoglio per qualsiasi ballerina.

La scelta di un tutu potrebbe essere molto interessante in quanto spesso significa che hai imparato con successo le tecniche del balletto ed è ora possibile procedere ad un altro livello. Indossare un tutù in classe o sul palco è motivo di orgoglio per qualsiasi ballerina.

  

Questi sono alcuni consigli di base su come scegliere un tutù per eseguire al meglio le lezioni e spettacoli di danza classica e come prendersi cura di esso per garantirne la durata nel tempo.

• Quando si è alla ricerca di un tutù, bisogna tenere a mente la necessità di eseguire coreografie e allenamenti dove sono previste molte pirouette, salti e complessi passi di danza. Se è troppo stretto, si possono trovare difficoltà a muoversi agevolmente e la gonna potrebbe puntare verso l’alto durante il ballo. Se troppo largo potrebbe muoversi intorno alla vita e distrarre l'attenzione della ballerina. La  scelta di un tutù ben aderente assicura che è sempre indossato in modo corretto durante lunghe ore di pratica.

• Se hai intenzione di acquistarlo online, quindi senza misurarlo, tieni ben presente che ogni produttore/sartoria sviluppa le teglie in maniera differente. Quindi per scegliere la taglia giusta tieni sempre a portata di mano le misure del tuo corpo, come ad esempio la circonferenza della vita e del bacino nel caso di una tutulette. Nel caso di un tutù completo, quindi comprensivo di body, prendi anche la circonferenza torace. Affidati alla professionalità del produttore che saprà indicarti la taglia giusta basandosi sulle misure che fornirai. 

• Dal momento che si indossa un tutù per molte ore al giorno, ricordatevi di scegliere il tessuto che è abbastanza morbido, di qualità e che sia ipoallergenico, cioè che non irriti la pelle causando eruzioni cutanee pruriginose.

• Se stai cercando un tutù professionale non badare alla spesa, considera che il budget dovrà essere medio alto per acquistare un articolo di qualità e che durerà nel tempo. Se invece è un acquisto mirato per i soli allenamenti e non per spettacoli puoi ridurre i costi scegliendo una tutulette che è semplicemente la gonna di tulle che puoi indossare su un qualsiasi body in tuo possesso. Ovviamente la vestibilità ed il risultato finale saranno totalmente differenti.

• Nel caso di una tutulette è consigliabile sceglierla con una banda elastica in vita che può essere regolata in caso di necessità. Così la gonna può adattarsi alle forme del corpo che possono cambiare. La fascia elastica non è visibile e si fonde perfettamente con un body per creare un look perfetto.

• Che tu stia scegliendo un tutù o una tutulette ricorda sempre che il numero di strati di tulle ne determineranno l’estetica e le prestazioni.

• E 'importante prendersi cura del proprio tutù regolarmente, come ad esempio rimuovere il sudore ed il trucco che possono gravemente compromettere il tessuto.

• Il lavaggio a mano è la scelta migliore per lavarlo, il lavaggio in lavatrice potrebbe causare qualche danno se il tutu ha applicazioni o è fatto di tessuti delicati. Assicurati che il tuo detergente è adatto per materiali delicati.  Lava in acqua tiepida e pochissimo sapone strofinando delicatamente con le mani per garantire che tutte le eventuali macchie siano state rimosse. Poi risciacqua con acqua fredda fino a quando l'acqua diventa incolore e senza schiuma. L'aggiunta di un pò di ammorbidente eviterà problemi di elettricità statica.

• Se il tutu è di tulle rigido asciugare a testa in giù su una gruccia per mantenere la sua forma. Se il tulle è morbido asciugare su una stampellina nel verso in cui si indossa.

• Poiché i tutù e tutulette sono creati con tessuti delicati, non vanno mai stirati, al massimo si può utilizzare solo il vapore e passare il ferro tiepido sulle zone maltrattate tenendo sempre tra il ferro ed il tessuto del tutu una stoffa spessa e pulita di cotone bianco.

Commenti

Nessun commento in questo momento!

Lascia il tuo commento

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Può Giugno luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre