Come scegliere la scuola Danza per tuo Figlio

person Pubblicato da: Joydanza list In: Consigli utili ed informazioni generali sulla danza Sopra: comment Commento: 0 favorite Colpire: 16647
Come scegliere la scuola Danza per tuo Figlio

Anche nella scelta di una scuola danza, per tuo figlio vuoi il meglio, quindi è utile conoscere alcune informazioni basilari per avere un quadro più chiaro ed ottimizzare i tempi per la scelta.

Anche nella scelta di una scuola danza, per tuo figlio vuoi il meglio, quindi è utile conoscere alcune informazioni basilari per avere un quadro più chiaro ed ottimizzare i tempi per la scelta.

  

Ci sono centinaia di scuole tra cui scegliere, alcune si concentrano sulla danza come attività ricreativa e saranno basate  sul piacere, miglioramento fisico e creatività degli alunni, altri come la preparazione per una carriera, presentando un fitto calendario di gare e spettacoli ai quali si aspettano che i loro studenti parteciperanno.

Le esigenze e le aspettative devono variare a seconda dell'età dei bambini, ma bisogna essere consapevoli che gli studenti potranno trarre grandi vantaggi dalla sperimentazione di vari di stili di danza e di insegnamento  e le opportunità di esibirsi in ambienti diversi, è preferibile quindi non limitarsi in uno stile particolare. Se il bambino è fortemente motivato dopo diversi anni di varie esperienze di danza (forse intorno all’ età di 8-10) potrete incoraggiarlo a specializzarsi in uno stile particolare che ama.

Bisogna tener conto che alcune scuole/accademie di una certa importanza partecipano assiduamente a gare e concorsi  dove la tensione è alta e gli allievi vengono sottoposti a forti pressioni, oltre a dover prevedere spese extra che queste richiedono. Può essere una preziosa esperienza di apprendimento e gli esami/ concorsi possono essere stimolanti, ma possono anche aumentare  aspettative non realistiche e stress da competizione. In ambienti estremamente competitivi si corre il rischio di avere il continuo confronto tra studenti, piuttosto che celebrare l'individualità, abilità uniche, diverse corporature, creatività, musicalità etc. Considera come tuo figlio potrebbe rispondere a queste pressioni e valuta l’alternativa di un approccio più informale.

Esami e concorsi non sono gli unici metri di misura per capire l’andamento ed il probabile successo di insegnamento di una scuola. Piuttosto bisogna dare molta importanza, in seguito all’iscrizione, all’umore del bambino a fine lezione, se attende con impazienza la prossima, se sorride ed è felice in classe e sembra apprendere e/o consolidare regolarmente  nuove competenze.

Non basare la scelta di una scuola sulla frequentazione da parte di qualche conoscente, ogni bambino, come gli adulti, hanno il loro carattere, esigenze e capacità di apprendimento. 

Meglio informarsi sul livello professionale degli insegnanti, valutando i seguenti punti :

• assicurati che il docente sia in possesso di una laurea conseguita presso l’accademia nazionale di danza
• che abbia una certificazione per l’insegnamento
• se ha riconoscimenti ottenuti durante la carriera
• quanti anni di esperienza ha nell’ insegnamento
• se segue corsi di aggiornamento.

Visita la scuola di persona per verificare l’ambiente e l’umore degli alunni ed insegnanti. Prediligi scuole con pochi alunni per classi, in questo modo tuo figlio riceverà più attenzione da parte dei docenti. 

Di seguito alcuni punti importanti per valutare se la scuola ha lo spazio adeguato e sicuro per ballare:

• 
assicurati che la pavimentazione delle sale dove avrà luogo l’insegnamento sia in parquet o pvc
• controlla che ci siano specchi in tutte le aule e sbarre a doppia altezza per la danza classica
• valuta se gli ambienti sono puliti, spaziosi e luminosi
• se c’è un numero adeguato di spogliatoi e servizi igienici
• se il personale ha una conoscenza approfondita della pratica di primo soccorso.

Una scuola ben gestita manterrà i genitori e gli studenti informati sulle tariffe, eventi, il progresso degli studenti etc

Poni agli insegnanti e/o alla direzione della scuola tutte le domande di cui necessiti, di seguito alcuni esempi:

• 
Quali sono gli scopi e gli obiettivi della scuola?
• Gli insegnanti partecipano a corsi di aggiornamento professionale e di attività?
• La scuola insegna un programma riconosciuto? Nel caso quale?
• Come vengono valutati gli studenti?
• La scuola segue le procedure di sicurezza riconosciute?
• La Scuola è coperta da assicurazione di responsabilità e il suo corpo docente è coperto da assicurazione di responsabilità professionale?
• Qual è la politica della scuola riguardo gli esami, concorsi e opportunità di rendimento per gli studenti?
• Come sono strutturati i pagamenti? Qual è la politica della scuola per quanto riguarda le lezioni perse?
• Qual è la politica della scuola in materia di uniforme e abbigliamento danza?

Commenti

Nessun commento in questo momento!

Lascia il tuo commento

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Può Giugno luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre